Archivi del giorno: ottobre 9, 2010

Riprendono le trasmissioni di Fuori di Classe. Come ricorderà, forse, qualcuno, si tratta del tentativo di utilizzare le dinamiche sociali del web per migliorare, modificare, condividere il quotidiano lavoro in classe. 

La Rete è ormai parte integrante dell'esperienza dei ragazzi, nei suoi aspetti di condivisione e socializzazione: per questo stesso motivo è ormai entrata anche nell'orizzonte delle pratiche di studio. Si tratta, fra l'altro, di un serbatoio di informazioni, buone pratiche, conoscenze, fra le quali, tuttavia, non sempre è semplice orientarsi e che, comunque, necessita di un'integrazione costruttiva con altre forme, più tradizionali, di apprendimento. Si tratta, in poche parole, di favorire l'incontro fra il mondo dei cosiddetti "nativi digitali", con i loro nuovi stili cognitivi, e quello degli adulti, "immigrati digitali", che arrivano sulla Rete con il loro bagaglio di esperienze e cultura acquisito altrove, in altri tempi e con altri strumenti. 

Non solo un'insegnante con le sue classi, dunque, ma "questa" insegnante, "queste" classi", insieme a tutti coloro che vorranno partecipare e condividere questa esperienza: altri docenti, altri studenti, magari geograficamente lontani, ma che comunque sono disposti a condividere un orizzonte comune di conoscenza e apprendimento.

Per ottenere questo scopo non basta più solo un blog didattico o un sito tradizionale. Gli strumenti sociali, i network di condivisione, consentono un'interazione più immediata e diretta (e, soprattutto, tecnicamente semplice): da Twitter a FriendFeed, passando per Anobii, YouTube, le varie applicazioni di Google e, naturalmente, Facebook. L'antico esperimento iniziato con "Fuori di Classe" e momentaneamente sospeso nel 2008 riprende ora, con uno slancio diverso: ma lo scopo è sempre uno, quello di disseminare sapere e di incoraggiare un uso attivo e critico della Rete e delle sue potenzialità.

Avremo quindi:

un gruppo su Facebook: http://www.facebook.com/group.php?gid=109504992447387
un account su twitter (da perfezionare, datemi tempo!): http://twitter.com/fuoridiclasse

e, soprattutto, traslochiamo, per utilizzare le funzionalità offerte da wordpress e, soprattutto, per marcare l'inizio di una nuova storia.

il nuovo indirizzo è questo:

https://fuoridiclasse.wordpress.com/ 

Pubblicità

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

L’inizio di una nuova storia

Riprendono le trasmissioni di Fuori di Classe. Come ricorderà, forse, qualcuno, si tratta del tentativo di utilizzare le dinamiche sociali del web per migliorare, modificare, condividere il quotidiano lavoro in classe.

La Rete è ormai parte integrante dell’esperienza dei ragazzi, nei suoi aspetti di condivisione e socializzazione: per questo stesso motivo è ormai entrata anche nell’orizzonte delle pratiche di studio. Si tratta, fra l’altro, di un serbatoio di informazioni, buone pratiche, conoscenze, fra le quali, tuttavia, non sempre è semplice orientarsi e che, comunque, necessita di un’integrazione costruttiva con altre forme, più tradizionali, di apprendimento. Si tratta, in poche parole, di favorire l’incontro fra il mondo dei cosiddetti “nativi digitali”, con i loro nuovi stili cognitivi, e quello degli adulti, “immigrati digitali”, che arrivano sulla Rete con il loro bagaglio di esperienze e cultura acquisito altrove, in altri tempi e con altri strumenti.

Non solo un’insegnante con le sue classi, dunque, ma “questa” insegnante, “queste” classi”, insieme a tutti coloro che vorranno partecipare e condividere questa esperienza: altri docenti, altri studenti, magari geograficamente lontani, ma che comunque sono disposti a condividere un orizzonte comune di conoscenza e apprendimento.

Per ottenere questo scopo non basta più solo un blog didattico o un sito tradizionale. Gli strumenti sociali, i network di condivisione, consentono un’interazione più immediata e diretta (e, soprattutto, tecnicamente semplice): da Twitter a FriendFeed, passando per Anobii, YouTube, le varie applicazioni di Google e, naturalmente, Facebook. L’antico esperimento iniziato con “Fuori di Classe” e momentaneamente sospeso nel 2008 riprende ora, con uno slancio diverso: ma lo scopo è sempre uno, quello di disseminare sapere e di incoraggiare un uso attivo e critico della Rete e delle sue potenzialità.

Avremo quindi:

un gruppo su Facebook: http://www.facebook.com/group.php?gid=109504992447387
un account su twitter (da perfezionare, datemi tempo!): http://twitter.com/fuoridiclasse

e, soprattutto, abbiamo trasclocato, per utilizzare le funzionalità offerte da wordpress e, soprattutto, per marcare l’inizio di una nuova storia.

Tuttavia il vecchio blog resta aperto: con i suoi video, il suo materiale, le sue discussioni, i suoi momenti “ludici”. Per chi volesse vedere come tutto è cominciato l’indirizzo è : http://fuoridiclasse.splinder.com

Stay tuned!

4 commenti

Archiviato in Didattica